IL GAL DAUNOFANTINO PUNTA SUL TURISMO NATURALISTICO

Il turismo naturalistico è quella parte del turismo sostenibile che utilizza in maniera virtuosa il capitale naturale di un territorio. Il suo obiettivo principale è rendere il turismo compatibile con le esigenze e i ritmi naturali della natura; per raggiungerlo, è necessario sviluppare una coscienza forte dei legami tra natura e uomo, e degli effetti che le attività umane, quindi anche il turismo, hanno sull'ambiente. Ed è proprio di questo che si parlerà venerdì 21 settembre a Manfredonia nel corso di un convegno organizzato dal Gal Daunofantino nell’ambito del progetto Life Oasi Lago Salso. Alla conferenza interverranno il presidente del Gruppo di Azione Locale Daunofantino, Michele D’Errico, il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, il presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella, l’assessore al turismo della Provincia di Foggia, Maria Elvira Consiglio, il presidente della società Lago Salso Spa, Pietro Salcuni, il responsabile del Centro Studi Naturalistici di Capitanata, Vincenzo Rizzi e il coordinatore regionale dei Gal, Alberto Casoria. Tra gli interventi tecnici, Matteo Fusilli, docente di antropologia dell’Università di Siena, Federico Massimo Ceschin, consulente per lo sviluppo turistico delle destinazioni e Chiara Tiozzi, esperta dell’area manager della soc. coop. “Atlantide. L’appuntamento è fissato alle ore 10,00 di venerdì 21 settembre presso la sala convegni del Centro Visite dell’oasi naturalistica Lago Salso a Manfredonia. Seguirà una visita guidata nell’importante zona umida del Parco del Gargano e degustazione di prodotti tipici locali.