Il 30 gennaio “Manfredonia in Rete” presenta con un incontro pubblico la sua mission ed il cronoprogramma delle attività

“Manfredonia in Rete” presenta la sua mission e le sue attività al territorio. Dopo la formale costituzione dello scorso dicembre, il Contratto di Rete degli operatori turistico-commerciali (ospitalità, servizi, stabilimenti balneari, ristoranti, bar, pizzerie) - che vede come capofila il Gal DaunOfantino – mercoledì 30 gennaio 2019 (alle ore 11) presso il “RegioHotel Manfredi”, organizza un incontro pubblico al quale prenderanno parte il Presidente del Gal Michele d’Errico, il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi ed il Presidente di Camera di Commercio Foggia Fabio Porreca.

Pianificazione, confronto e collaborazione sono le parole cardine che contraddistingueranno l’azione di “Manfredonia in Rete”, il cui scopo è quello di mettere attorno allo stesso tavolo e far parlare un unica lingua operatori ed imprenditori. Unire le forze per lo sviluppo del territorio e portare con compattezza le problematicità nelle sedi opportune al fine di trovare quelle soluzioni definitive attese da tempo.

Dunque, l’incontro pubblico sarà utile per presentare il Contratto di Rete al territorio, iniziando la fase di interlocuzione, e soprattutto per illustrare nel dettaglio il cronoprogramma di interventi ed attività che caratterizzeranno la sua azione.

L’incontro è aperto anche a tutti gli operatori del settore turistico-commerciale interessati a conoscere e ad aderire a “Manfredonia in Rete”.

Gli aderenti al Contratto di Rete sono: Ristorante Coppola Rossa, Gelati Tommasino, Ristorante Locanda degli Svevi   Bramanthe, Opificio Birraio, Bicchieri e Taglieri, Lido Aurora, Ristorante Bacco-Tabacco e Venere, Le Querce di Mamre, RegioHotel Manfredi, Lido Salpi, Panzerotto d’oro, Q Bar, In Piazzetta, Bar Stella, B&B La Maison, Lido La Sirenetta, Residence Porta del Sole, Caffè Aulisa, Calamarando, Osteria Boccolicchio, Camping Tellina,  Ecologika 2000, Gelaterie Bianca Lancia.