AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI DIRETTORE TECNICO DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE DAUNOFANTINO

Il Gruppo di Azione Locale Daunofantino srl emana un Avviso Pubblico per la selezione del Direttore Tecnico nell’attuazione della propria Strategia di Sviluppo Locale e del relativo Piano di Azione Locale, in possesso di adeguato titolo di studio, con provata conoscenza ed esperienza delle Politiche e Programmi dell’Unione Europea, delle regole e modalità di gestione dei Fondi SIE, in particolare del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014/2020 e delle misure rivolte allo sviluppo locale Leader e del territorio di competenza del GAL, in particolare sotto il profilo ambientale-paesaggistico e socio-economico (sistemi produttivi locali).

L’Avviso prevede la selezione per comparazione di titoli ed esperienze lavorative e colloquio di una figura di alto profilo professionale. Per l’ammissione alla selezione i soggetti interessati devono presentare una domanda redatta utilizzando il modello che viene allegato al presente Avviso (Allegato A).

La domanda dovrà essere posta in apposita busta chiusa con l’indicazione del mittente e la dicitura:“PSR Puglia 2014-2020 – Mis. 19 – AVVISO PUBBLICO per la selezione del direttore tecnico – NON APRIRE” .

La domanda, redatta in carta libera, dovrà pervenire esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o a mezzo di corriere autorizzato, entro le ore 12:00 del giorno 20/11/2018 al seguente indirizzo: GAL “DAUNOFANTINO” – Cortile Arco delle Gatte n. 3 – 71043 Manfredonia (FG).

Eventuali chiarimenti ed informazioni sul presente avviso potranno essere richiesti al GAL Daunofantino tel. 0884/514736 o tramite e-mail all’indirizzo: info@galdaunofantino.it oppure galdaunofantino@pec.it.

Manfredonia, 05/11/2018

*********************************************************************************************************************************

ERRATA CORRIGE

 Il Gal DaunOfantino srl ,in persona del RUP – comunica -

L’Avviso pubblico di selezione per il conferimento dell’incarico di Direttore tecnico contiene a pagina 8 un mero refuso che viene rettificato come segue:

art. 5, “Criteri di valutazione”, il totale del punteggio per il Curriculum, indicato erroneamente in “max 30 punti” va inteso in “max 40 punti”.

Alla luce di tale rettifica, il punteggio totale finale del candidato può raggiungere “max 60 punti” e non come indicato “max 50 punti”.

 Manfredonia, 09/11/2018

Il R.U.P. – Prof. Saverio Belviso